12° Congresso regionale della Uil Pensionati

redazione

Pensionatə: passato, presente, futuro. Passato, per le nostre esperienze e le nostre memorie. Presente, perché ogni giorno portiamo avanti le nostre battaglie. Futuro, perché le persone anziane e pensionate sono una risorsa fondamentale per costruire un domani migliore per il nostro Paese.

Sono questi i temi al centro del 12° Congresso della Uil Pensionati Sardegna in programma venerdì 13 maggio pv alle 9.30 al Caesar’s Hotel di Cagliari (via Darwin 2/4).

Proprio la comunità di intenti tra le generazioni è tra i principali obiettivi della Uil Pensionati Sardegna, organizzazione che nell’isola conta attualmente quasi 20mila iscritti. “Gli anziani conoscono la strada e i giovani corrono veloci – spiega Rinaldo Mereu, Segretario generale della Uil Pensionati Sardegna -. Tutte e tutti insieme dobbiamo raccontare il passato, praticare il presente e costruire il futuro. Il nostro Paese sta cambiando – aggiunge – e la Uilp deve tenere il passo, senza lasciare indietro nessuno. Siamo passati attraverso l’industrializzazione, la globalizzazione, che le forze politiche non sono riuscite a governare correttamente, ora abbiamo davanti la transizione ecologica, climatica, energetica e digitale. Non possiamo farci trovare impreparati. Passato, presente, futuro. Ricordiamolo, pratichiamolo, costruiamolo. Insieme. Valorizzando anche le relazioni tra le generazioni. Anziani e giovani sono legati da interessi comuni e solo tutti insieme potremo raggiungere la meta”.

Con il motto “Insieme per costruire” la Uilp intende dunque favorire attraverso il confronto con tutte le parti istituzionali, economiche, sociali, il necessario sviluppo per una società più equa, con meno disuguaglianze, con meno precarietà, con più rispetto del lavoro, con più potere d’acquisto per pensionati, giovani, donne, lavoratori.

I lavori saranno conclusi dal segretario nazionale della UILP Carmelo Barbagallo.